Innovazione e tecnologia

Il sistema O’nil, pur ricordando morfologicamente le placche tradizionali, dal punto di vista meccanico è uguale ai fissatori esterni. Si distingue però da entrambi mostrandosi sistema di osteosintesi nuovo ed originale. La solidarizzazione tra le viti autobloccanti ed il supporto viene assicurata dall’accoppiamento che si sviluppa nell’interfaccia tra la testa della vite ed il foro conico della bussola O’nil è da intendersi come un sistema stabile, sostanzialmente diverso da una “tradizionale” placca. Il sistema O’nil trasferisce le forze che agiscono sulla frattura in modo elastico; sotto l’azione di tali forze la struttura si deforma elasticamente ritornando allo stato iniziale quando l’azione di queste viene a cessare.

Cataloghi

Arti superiori

Arti inferiori

Bio

Strumenti